Grappa Prosecco Invecchiata

Le Opere

EZZ023.01 -  GRAPPA PROSECCO INVECCHIATA

Descrizione

La Grappa Prosecco Invecchiata Le Opere è ottenuta per distillazione di vinacce risultanti dalla vinificazione dell’uva Prosecco, utilizzata per la produzione del medesimo vino. È una grappa che viene fatta invecchiare per almeno 12 mesi in botti di rovere, queste, ne conferiscono la tipica colorazione ambrata.

 
GRADO ALCOLICO
40% vol.
COLORE
Ambrato
RETROGUSTO
Delicatamente persistente
MATERIE PRIME
Da vinacce provenienti dall'uva a bacca bianca Prosecco
PROFUMO
Delicato, floreale con note di legno dolce
TEMPERATURA DI SERVIZIO 
Si consiglia una temperatura di circa 14-18° C
AFFINAMENTO
In botti di rovere
SAPORE
Morbido, fragrante con sentori di frutta rossa e lievito
FORMATI DISPONIBILI
Singole da  0,2 L 
Singole da  0,5 L 
Singole da  0,7 L 

Storia

Le grappe di monovitigno storicamente esistono da sempre, ossia da quando i produttori, specialmente quelli di dimensioni modeste ed artigianali, distillavano l’unica varietà di vinaccia che gli veniva conferita. Queste grappe però, non erano valorizzate come invece è avvenuto alla fine degli anni ‘70-primi anni ’80, nel corso dei quali si è iniziato a selezionare, distillare e a dichiarare le diverse tipologie di vitigni presenti sul territorio. Questa Grappa Invecchiata,  ottenuta da vinacce di Prosecco è un articolo storico, prodotto dalla Zanin 1895.

 
 
Schermata 2021-05-04 alle 11.15.35.jpg

Metodo di Produzione

L’ingrediente principe sono le vinacce risultanti dalla vinificazione dell’uva a bacca bianca Prosecco, la cui area di coltura è quella prevista dal disciplinare del vino medesimo. Una volta fatte fermentare queste vinacce vengono sapientemente distillate con alambicchi di rame per poi essere invecchiate in piccole botti di rovere, prima del loro imbottigliamento.

 

Affinamento

La Grappa Prosecco Le Opere, una volta distillata e prima di essere imbottigliata, viene fatta invecchiare per almeno 12 mesi in piccole botti di rovere che la arricchiscono di nuove sensazioni organolettiche, tipiche dell’invecchiamento.

IMG_1411.jpg

Come Servirla

Si consiglia di servirla in purezza, su un bicchiere a collo largo (snifter - ballon) ad una temperatura variabile tra i 14 ed i 18° C., lasciando riposare il prodotto per circa 1 minuto dopo averlo versato e prima di sorseggiarlo.

Abbinamenti

Si abbina bene con cioccolato al latte o fondente (60-70%), marmellate, crostate e cantucci.

 
 

Potrebbe interessarti anche...

1/4
1/5